Tag: “koi””salute delle koi” “trattamenti antiparassitari””malattie” “koi””koi keeping”

Come mantenere le koi in salute con la strategia GreenVet.

Grazie al paziente e meticoloso lavoro del Dott. Enea Tentoni, la rinomata azienda GreenVet ha messo sul mercato una linea di prodotti assolutamente innovativa e completamente naturale per mantenere le koi in salute. 

Si tratta di fitocomposti che, utilizzati con la posologia corretta, danno eccellenti risultati nel prevenire o risolvere problematiche di natura sia batterica che parassitaria.

É importante sapere che:

L’impiego di questi prodotti è privo di effetti collaterali sui pesci, sulle persone e sulla biologia del laghetto nel suo insieme.

Il meccanismo d’azione consiste nella stimolazione delle difese immunitarie del pesce, rinforzandolo dall’interno tramite l’effetto benefico di composti naturali a base di oli essenziali ed estratti vegetali, tale da renderlo più resistente all’attacco degli organismi patogeni.

Inoltre, i princìpi attivi degli olii essenziali che si accumulano nei tessuti dei pesci grazie ad un utilizzo continuativo di questi fitocomposti, esercitano un’azione repellente contro i parassiti che, non riuscendo più trovare un ospite appetibile, muoiono di fame.

Non ultimo, questa linea è pienamente in regola con le norme nazionali e comunitarie in materia di trattamenti sui pesci.

 

Avendo a disposizione questi prodotti, è stato possibile definire un protocollo di trattamento antiparassitario, adatto sia per la quarantena dopo l’importazione che per la risoluzione di problematiche su pesci già presenti nel laghetto.

Ricorda sempre che:

Prima di effettuare un qualsiasi intervento antiparassitario sui pesci, è di fondamentale importanza effettuare una diagnosi corretta, affidandosi a personale specializzato che potrà essere di aiuto anche nell’individuare ed eliminare le cause del problema.

Senza queste premesse sarà improbabile ottenere un risultato apprezzabile nel trattamento di qualsiasi problema di salute delle koi.

La chiave di funzionamento di questi prodotti è il BIOACCUMULO, quindi, nel caso si intenda effettuare un trattamento a scopo preventivo, la regolarità di somministrazione sarà la chiave del successo.

 

Prima del trattamento:

Siccome la riduzione del carico organico dell’acqua ottimizza l’effetto benefico dei fitocomposti, è buona norma eliminare i fanghi accumulati nel filtro meccanico (ad esempio effettuando un’accurata pulizia delle spazzole), aprire gli scarichi sul fondo delle camere del filtro biologico e aspirare eventuali accumuli di detrito dal fondo della vasca.

Tutto ciò, associato ad un cambio parziale dell’acqua, crea le migliori condizioni per l’impiego di questi prodotti.

Protocollo di trattamento intensivo standard:

Sale (non iodato) costante all’8 per mille per almeno 25/30 giorni.

ML fish nella dose di 10 ml/100 litri

Dopo 48 ore

ML fish nella dose di 10 ml/100 litri

Dopo 48 ore

Gill fish professional 2,5 ml/100 litri

Dopo 72 ore

ML fish nella dose di 10 ml/100 litri 

Dopo 72 ore

ML fish nella dose di 10 ml/100 litri 

Questo protocollo standard può essere ripetuto più volte fino al risultato desiderato.

Accorgimenti utili:

Durante il trattamento e la quarantena, se i pesci hanno appetito, è consigliabile aggiungere  GI.RO.VIT. al cibo.

Si tratta di un integratore alimentare liquido a base di estratti vegetali con proprietà tonico-stimolanti.

Gli estratti sono naturalmente ricchi di vitamine e provitamine, amminoacidi essenziali, sali minerali e oligoelementi.

Essi svolgono un’azione fisiologica tonico-energetica, immunostimolante, antinfiammatoria, antisettica, stimolando l’appetito e la digestione.

Il GI.RO.VIT. è particolarmente indicato per ristabilire le energie perse a seguito di situazioni debilitanti come trattamento post operatorio o post cure, trasporto, periodi di caldo intenso, digiuno invernale, frega, quarantena, adattamento a nuovi ambienti ecc…

Protocollo trattamento preventivo standard:

Dopo avere effettuato un trattamento intensivo secondo il protocollo di cui sopra, occorre riportare a zero la concentrazione del sale tramite graduali cambi parziali dell’acqua.

Un dosaggio settimanale di Gill fish professional nella quantità di 1,5 ml/100 litri accompagnato ad una somministrazione mensile di ML fish nella dose di 10ml/100 litri costituiscono un eccellente sistema di prevenzione dato che i princìpi attivi degli olii essenziali si accumulano nei tessuti dei pesci rendendoli più resistenti allo stress e alle malattie.

Questo protocollo di prevenzione deve essere sempre accompagnato da una dieta corretta e bilanciata e da una elevata e costante qualità dei valori dell’acqua del laghetto.

Oltre a queste due regole d’oro, un’ attenta osservazione quotidiana dell’aspetto e del  comportamento delle nostre koi ci permetterà di accorgerci immediatamente di una eventuale anomalia in modo da intervenire tempestivamente.

Uno sguardo al futuro…

Con l’avvento di questi prodotti assolutamente rivoluzionari ha inizio una nuova era del Koi keeping, all’insegna della tutela della salute dei pesci, degli ecosistemi acquatici a partire proprio dal nostro laghetto e degli appassionati di koi che non vengono più esposti agli enormi rischi che correvano nel maneggiare gli ormai obsoleti (oltre che fuori norma) trattamenti chimici.

Dott. Luca Ceredi

READ MORE +